Corso di Formazione Generale e Specifica per Lavoratori in attuazione dell’art 37 comma 1 lettera A e B del DLgs 81/2008 e dell’Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 RISCHIO ALTO


Corsi Sicurezza

Torna all'elenco

dal 22 Ottobre 2020
al 29 Ottobre 2020

Referente per il Corso: FIORANI CHIARA

Durata (ore): 16

N° incontri: 2

Costo: quota per i non soci Ascom € 281,00 iva inclusa; quota per i soci Ascom € 238,00 iva inclusa

Sede: Parma (PR)

Giorni e Orari: 22/10 e 29/10 in orario 09.00-13.00;14.00-18.00;

Frequenza: 100 %

Richiedi Informazioni

Descrizione:

La formazione dei lavoratori in materia di sicurezza sul lavoro è prevista dall' Accordo Stato Regione Dic. 2011. La durata e struttura del Corso varia in funzione del livello di rischio dell' attività (individuato dal Cod. attività ATECO): per le aziende a rischio ALTO RISCHIO a cui si rivolge il presente corso (rientrano in questa categoria i servizi,il commercio, l'artigianato ed il turismo) la durata complessiva è di 16 ore di cui 4 ore di parte generale e 12 ore di parte specifica.

Contenuti:

Parte generale :
·Concetti di rischio, danno, prevenzione e protezione
·Organizzazione della prevenzione aziendale
·Diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali
·Organi di vigilanza, controllo e assistenza

Parte specifica:  Modulo 1 – 4 ore

  • La sicurezza negli ambienti di lavoro
  • Rischio elettrico
  • Segnaletica e procedure di esodo
  • Stress lavoro correlato: cause e valutazione dello stress correlato allo svolgimento di una mansione, azioni di prevenzione e protezione
Modulo 2 – 4 ore
  • DPI e ORganizzazione del lavoro
  • Rischio rumore e vibrazioni
  • Movimentazione manuale dei carichi
Modulo 3 – 4 ore
  • Radiazione ottiche artificiali
  • Rischio chimico e biologico
  • Rischio cancerogeno


I contenuti trattati rispettano nel dettaglio previsto nel Dlgs 81/20018 art. 37 comma 1 lettera B e nell’Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011


Destinatari:

Lavoratori non ancora formati / neoassunti mai formati in materia di sicurezza sul lavoro” come previsto da Accordo Stato Regione Dic. 2011 .

Condividi questa pagina